Lettera d’amore alla Madre Terra (Prima Parte)

Ci è capitato tra le mani un libricino fantastico, che spiega benissimo la filosofia dell’Essenza: sembra scritto apposta per noi! Si intitola “Lettera d’amore alla Madre Terra” ed è scritto da Thich Nhat Hanh, una delle figure più importanti della spiritualità mondiale (vive in Francia) che oltre a essere monaco buddista è anche poeta, studioso e attivista per la pace: fu candidato al premio Nobel da Martin Luther King nel 1967. Ha pubblicato anche “Il dono del silenzio”.

Ecco 5 piccoli estratti del libro in cui si toccano i temi che ci stanno più a cuore, e si racconta in dettaglio la visione che sta alla base del nostro progetto.

Tutte le foto sono state scattate all’Essenza Oasi Sensoriale. Buona lettura!

.

lettera d'amore alla madre terra

.

1. Noi siamo la terra

In questo preciso istante la Terra è sotto di te, intorno a te e anche dentro di te. Potresti essere abituato a considerarla semplice terreno, ma l’acqua, il seme e ogni cosa intorno a noi provengono dalla Terra. Ogni cosa al di fuori di noi e ogni cosa dentro di noi giunge dalla Terra. È facile dimenticare che il pianeta su cui viviamo ci ha fornito tutti gli ingredienti che costituiscono il nostro corpo. L’acqua nella nostra carne, le nostre ossa e tutte le microscopiche cellule nel nostro corpo derivano dalla Terra e fanno parte di essa. La Terra non è soltanto l’ambiente in cui viviamo. Noi siamo lei. Noi facciamo parte di lei e lei è in noi, quindi la portiamo sempre con noi.

.

fiore madre natura

.

Quando osserviamo la Terra vediamo che è una formazione costituita da elementi che derivano dall’universo, dal sole e dalle stelle. Quando guardiamo in un fiore vediamo che è composto di vari elementi, quindi lo definiamo anche una formazione. Si può vedere l’intero universo, nel fiore. Possiamo vedervi il sole, il terriccio, la pioggia, il giardiniere. Guardando nella Terra vediamo che è un fiore splendido, e vi possiamo scorgere la presenza dell’intero universo. Quando guardiamo in noi stessi vediamo la Madre Terra. Non pensare che la Madre Terra sia al di fuori di te: è dentro di te, proprio come la madre che ti ha dato alla luce.

.

micio appena nato

.

Quando vediamo veramente che la Terra fa parte di noi vediamo qualcosa di straordinario. La Terra è viva. Noi siamo una manifestazione vivente e pulsante di questo bellissimo e generoso pianeta. Quando vediamo tutto ciò, trasformiamo il nostro rapporto con la Terra. Cammineremo in modo diverso su questo pianeta, ce ne prenderemo cura in modo diverso, ci innamoreremo perdutamente della Terra. Quando siamo innamorati di qualcuno o qualcosa non c’è alcuna distinzione fra loro e noi. Faremo qualsiasi cosa possibile per loro, e loro ci doneranno gioia e nutrimento immensi. Quello è il rapporto che ognuno di noi può avere con la Terra.

.

turismo sostenibile

.

2. La Terra racchiude l’intero cosmo

Se consideriamo la Terra solo come l’ambiente che ci circonda, percepiamo noi e stessi e la Terra come entità distinte. Dobbiamo riconoscere che le persone e il pianeta sono, in fondo, un’unica cosa. La Terra è costituita di elementi, alcuni dei quali di origine non terrestre. Altri pianeti e le stelle hanno fornito il loro contributo al nostro pianeta. Proprio come il fiore è composto di elementi di non-fiore, la Terra è costituita di elementi di non-Terra. Quindi il fiore, come l’intero pianeta, è fatto di elementi che non arrivano solo dalla Terra. Gran parte della nostra paura, della separazione, dell’odio e della rabbia deriva dall’idea che siamo separati dal pianeta. Ma noi siamo la Terra e la nostra coscienza è anche la coscienza della Terra. Siamo abituati a pensare alla Terra come materia inanimata, ma è un modo di pensare fuorviato, dovuto alla nostra estraneità rispetto alla Terra. Siamo estraniati persino rispetto al nostro corpo. Trascorriamo diverse ore al giorno dimenticandoci di averne uno. Molti di noi si sono ammalati perché dimentichiamo di prestare attenzione al nostro corpo. Succede lo stesso con la Terra.

vacanze naturaliQuando osserviamo in profondità un filo d’erba o un albero, vediamo che non sono mera materia. Possiedono un loro bagaglio di conoscenze. Per esempio, un seme sa come diventare una pianta con foglie, fiori e frutti. Un pino non è solo materia, possiede una conoscenza. Un granello di polvere non è solo materia, ognuno dei suoi atomi è dotato di intelligenza ed è una realtà vivente. Ogni cosa sulla Terra possiede una conoscenza, esattamente come ognuna delle nostre cellule. Il pianeta Terra offre la vita e la nutre, quindi possiede una conoscenza. Se capiamo che la Terra è un essere vivente e pulsante possiamo risanare noi stessi e la Terra. Quando il nostro corpo si ammala, è utile fermarci, riposare e prestare attenzione. Possiamo fermare il pensare, dedicarci nuovamente all’inspirare ed espirare, e tornare a casa al nostro corpo. Se riesci a vedere il tuo corpo come una meraviglia hai l’opportunità di vedere anche la Terra come tale, e ha inizio la guarigione del corpo della Terra. Possiamo tornare alla Terra per sanare i nostri corpi individuali e contribuire a sanare lei. È pronta a riceverci in qualsiasi momento, ad aiutarci a venire nutriti e a guarire.

La Terra è un bellissimo pianeta; ha vita, vegetazione, colore, suono e aria. È facile vedere che è bellissima. Guardati intorno, hai mai visto un pianeta più splendido di questo? Nel cielo abbiamo visto la luce di Venere e le stelle lontane. Il cosmo ha dato origine alla bellissima specie umana. Con potenti telescopi gli esseri umani sono riusciti a osservarlo in tutto il suo splendore. Abbiamo intravisto galassie lontane, abbiamo visto le stelle le cui immagini impiegano centinaia di milioni di anni per raggiungere la Terra. Il cosmo radioso e magnifico che riusciamo a vedere è la coscienza stessa, non qualcosa al di fuori di essa.

.

3. La Terra è una meraviglia

Quando contempli la Terra vedi che ha numerose virtù:

  1. La prima è la solidità. La Terra riesce a sopportare moltissime cose, riesce ad assorbire i numerosi urti e schianti che si abbattono su di essa.
  2. La seconda virtù è il suo essere molto creativa. Ha dato alla luce una miriade di splendide specie, compresa quella umana. Fra noi ci sono numerosi compositori e musicisti di talento ma la musica creata dalla Terra è la più splendida. Alcuni di noi sono artisti e pittori eccellenti ma è la Terra ad avere creato i paesaggi più stupendi. Nemmeno lo scienziato più geniale può creare il magnifico petalo di un fiore di ciliegio o di magnolia.
  3. La terza virtù è la non-discriminazione: la Terra non giudica mai una cosa come buona o cattiva, ne scorge invece il legame con tutto il resto. Noi umani abbiamo fatto molte cose avventate che le hanno nuociuto, ma non è arrabbiata con noi. Ci conduce alla vita e ci accoglie quando torniamo da lei.

.

La Madre Terra non è materia inerte, altrimenti come potrebbe avere questi talenti e abilità? Come potrebbe dare alla luce così tante creature?

.

capanne circolari

.

4. La più alta forma di preghiera

L’intero universo si trova dentro la Terra. Con l’intuizione è possibile stabilire un’autentica comunicazione con la Terra, il che costituisce la più alta forma di preghiera. Se comprendiamo la nostra profonda relazione con la Terra avremo l’amore, la forza, il risveglio e il sostegno sufficienti per fiorire. La Terra possiede bellezza, salute, autorevolezza, potenza, amore, comprensione, verità e saggezza. Non abbiamo bisogno di indirizzare la nostra gratitudine e la nostra preghiera verso una divinità remota con cui potrebbe risultare difficile o impossibile entrare in contatto. Possiamo rivolgere la nostra gratitudine alla Madre Terra. La Madre Terra si trova qui, si prende cura di noi. Non cercare nella tua immaginazione. Si trova giusto ai tuoi piedi.

.

struttura vacanze

.

5. Toccare la Terra

Quando beviamo l’acqua sappiamo che giunge come dono della Terra. Quando respiriamo sappiamo che l’aria è un dono della Madre Terra; quando mangiamo sappiamo che anche il nostro cibo lo è. Rivolgersi alla Madre Terra, toccare la Terra e renderle omaggio è una cosa molto naturale.

Quando ci sentiamo fragili, non molto sicuri, possiamo tornare indietro e toccare la Terra. Usiamo tutto il corpo e la mente per tornare alla Terra. Vorrai toccarla con riverenza e premura, e in te nascerà l’amore.

.

oasi di pace

.

Se riusciamo a radicare noi stessi, a essere una sola cosa con la Terra e a trattarla con cura, lei ci nutrirà e ci guarirà corpo e mente. Così noi godremo del benessere nel corpo, nell’anima e nello spirito. Ecco perché abbiamo dedicato la nostra vita a questo progetto, creando un’oasi di natura e benessere in un ettaro di terreno vista mare, con camere circolari in pietra e legno, cromoterapia e aromaterapia con gli oli essenziali di piante endemiche dell’isola.

.

Leggi anche:

.

Scopri i nostri percorsi sensoriali, scegli le date e prenota la tua esperienza tutta naturale:

.

Nome : *
email : *
Oggetto : *
Testo : *
Come ci hai trovato? : 
Data checkin : 
Data checkout : 
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali nei termini consentiti dal D.Lgs. n.196/03*
 

.

Rispondi