Escursione al Montalbo di Siniscola

 

Il Monte Albo è un massiccio calcareo risalente a circa 60milioni di anni fa e situato nella parte centrorientale della Sardegna, in provincia di Nuoro.

È caratterizzato da una linea di cresta lunga ben 13 km con un’altezza media superiore ai 1000 m. I punti più alti sono due cime: Punta Catirina e Punta Turuddò. Le due massime elevazioni si trovano una di fronte all’altra ed hanno una particolare caratteristica, sono entrambe alte 1127 m.
È stato frequentato dall’uomo sin dall’antichità che vi ha costruito anche dei nuraghi, il più noto dei quali è quello di Littu Ertiches.

Sul Monte Albo trovano il loro ambiente naturale l’aquila reale, il muflone, il cinghiale, l’astore sardo, il raro gracchio corallino. La flora è costituita da circa 660 specie.
Da questa catena si domina buona parte del paesaggio delle Baronie e della Barbagia settentrionale: dalle cime si ammirano il mare della costa orientale, le piane, il Monte Senes ed il Monte Tuttavista, l’isola di Tavolara, il monte Nieddu, gli altopiani della Barbagia, il monte Ortobene ed il Supramonte fino alla catena del Marghine e al Gennargentu.

Pranzo al sacco

.

Possibilità di pernottamento all’Essenza Oasi Sensoriale

.

1390690_539830259426893_58195735_n

.

Scegli le tue date preferite e prenota subito la tua esperienza sensoriale:

.


 

.

Rispondi